{item_detailtitle}

Prospettive sui controlli Bio 2020

Preparazione della stagione interna dell'organismo di controllo 
Un regolare svolgimento della stagione di controllo richiede molta preparazione. Gli adattamenti tecnici dei sistemi di registrazione e di reporting, l'accettazione delle missioni di controllo da parte di tutti i partner e la formazione del personale di controllo sono talvolta i più importanti.  


Formazione del personale di controllo 
Al fine di aggiornare le conoscenze esistenti, ma soprattutto per includere eventuali nuovi sviluppi nei regolamenti o nei sistemi di controllo nella base di conoscenze degli ispettori, sono tenuti 3 giorni di formazione intensiva. Il personale specializzato appena assunto viene sottoposto a una formazione di base della durata di 8 giorni.  

Preparazione amministrativa delle aziende agricole per la nuova stagione 
Molti gestori di aziende agricole utilizzano il tempo che intercorre tra un anno e l'altro per lavorare a livello amministrativo per prepararsi all'imminente ispezione biologica. I clienti di bio.inspecta SA ricevono la « Lista di preparazione al controllo biologico » . Chiunque lavori con questa lista e contatti l’hotline al numero 062 865 63 33 con domande otterrà un'eccellente posizione di partenza per l'imminente ispezione biologica.  

Modifiche delle norme e dei regolamenti
Per informare le aziende agricole sulle modifiche del regolamento, abbiamo inviato ai nostri clienti l'opuscolo informativo « Novita in agricoltura biologica nel 2020 » tramite newsletter. La nostra hotline è stata notevolmente più frequentata in seguito. Le domande aperte dei ai responsabili dello stabilimento all'interno potrebbero essere eliminate.  


Domande frequenti 
Le seguenti innovazioni di Bio Suisse hanno generato frequenti domande sulla hotline: 
  • La paglia in qualità biologica deve essere utilizzata a partire dal 1.1.2021 per la protezione e la pacciamatura di ortaggi, erbe aromatiche, frutta, bacche, viti, piante ornamentali ed erbe in vaso. 
  • Il 90% dei mangimi per ruminanti deve provenire dalla produzione Svizzera Gemma. 
  • L'acquisto di giovani femmine non biologiche e nullipare da allevamento non è più consentito a partire dal 1.1.2020 per bovini, piccoli ruminanti e suini senza un'autorizzazione eccezionale da parte degli organismi di certificazione. 
  • L'uso di paglia organica è obbligatorio per i suini e il pollame. 

 Questa selezione di domande non è un elenco esaustivo.  

Ben preparati per il controllo 
L'esperienza ha dimostrato che le aziende che seguono le seguenti procedure sono generalmente accettate con pochi problemi nel contesto del controllo organico. 

A una stagione di successo
Infine, auguriamo a tutti i nostri clienti un anno sano e di successo. Sono vive le speranze di costellazioni meteorologiche redditizie per l'agricoltura svizzera. Ci auguriamo che durante le prossime ispezioni biologiche si aprino nuove discussioni costruttive e mirate e auguriamo a tutti un buon svolgimento delle necessarie ispezioni di garanzia della qualità.  

Andreas Müller, bio.inspecta AG




Leggenda fotografica: Adele Ferrari della squadra agricola interna Frick sulla hotline. Adele Ferrari risponde con competenza ai contadini sulle questioni relative alle norme sulle biologiche.